Wikipedia

Результаты поиска

суббота, 17 октября 2020 г.

FAUSTO PAPETTI. 1960 - SAX ALTO E RITMI (1A RACCOLTA). LP (ITALY)


 FAUSTO PAPETTI. 1960 

 SAX ALTO E RITMI (1A RACCOLTA). LP (ITALY) 


Durium – ms A 77042
Matrix / Runout (Runout A Side): D 050367
Matrix / Runout (Runout B Side): D 050368
Vinyl, LP, Stereo, 33 1/3,  Album,
Страна: Italy
Записан / Выпущен:  1960 / 1960
Жанр,стиль: Jazz, Latin, Cha-Cha, Easy Listening,
mp3    320 кбит/сек. 99.4 Mb
Продолжительность:   40:22


СОДЕРЖАНИЕ: 
 

Facciata A

01. SLEEP WALK (Farina) slow rock - 02:50

02. TILL (Sigman, Danvers) slow - 02:37

03. LA DOLCE VITA (Rota) fox mod - 02:36

04. ESTATE VIOLENTA (Nascimbene, Pazzaglia) fox - 02:35

05. TOO MUCH TEQUILA (Pinchi, Burges) cha cha cha - 02:37

06. MORGEN (Deani, Filibello, Noesser) slow mod - 02:44

07. LE BONHEUR (La mia felicita). slow cha cha cha - 02:20

08. SULLA SABBIA (Bacci, Garlato, De Mosi) ritmo mod - 02:37



Facciata B

09. WORDS (Semplici parole) (Bertini, Singleton, Cavanaugh) slow rock - 02:12

10. GABBIE (Allen, Ruben) merengue - 02:09

11. SCANDALO AL SOLE (Steiner) slow rock - 02:44

12. CHEEK TO CHEEK (Irving - Berlin) cha cha cha - 02:02

13. EBB TIDE (Maxwell) slow rock - 02:05

14. MARE INCANTATO (Metis, Starr) slow - 03:03

15. Tema dal film “L’APPARTAMENTO” (Williams) slow - 02:33

16. NESSUNO AL MONDO (Art Crafer, Jimmy Nebb) beguine - 02:39


Fausto Papetti E piacevole ricordarlo nella sua cimidezza. Una timidezza umana che nasconde sotto il suo sottile velo un cuore d'artista ed un cervello di uomo che pensa musicalmente e€ sa benissimo, quello che vuole. Fausto ha lavorato per anni: silenzioso, caparbio, deciso. E’ stato per anni alla ricerca di una formula che sapesse unire alle sue aspirazioni jazzistiche un successo commerciale, E’ infatti vero, che almeno in Italia, il jazz non da pane e non da il grande successo. Eppure Fausto Papetti e riuscito sempre ed in ogni momento della sua carriera a non tradire il jazz ed a dar vita anche ai pezzi musicali meno adatti con lo spirito del musicista e dell'intenditore. Quest’anno la sua carriera sembra giunta alla svolta decisiva: una svolta che finalmente sembra aver trovato il momento buono per esprimersi. Quello che Fausto Papetti aveva detro e fatto negli anni passati sembra divenuto oggi, con l'evolversi del gusto del pubblico, cerribilmente aggiornato ed a la page. Ecco perche il sassofonista Fausto Papetti, uno dei piu sensibili e validi strumentisti del momento, si presenta in questo 1960 come il vero « artista nuovo » della musica leggera italiana. Non ce nulla nelle esecuzioni sue e del suo complesso che lasci libero sfogo ai trucchetti musicali dei quali erano state piene le esecuzioni degli scorsi anni. Qui turco e musica nel senso pit bello e pil lato dell’espressione: musica pronta, attuale, comunicativa e trascinante. In questi quattro aggettivi ce compreso tutto: il modo con cui Papetti ha curato gli arrangiamenti dei brani, la sua abilica e complerezza di solista, il suo stile di rendere i brani con un eccitante pulsare. Basterebbe a giustificare questo disco lottimo e veramente eccezionale Too much tequila, 1 motivi delle colonne sonore dei films La dolce vita, L'appartamento, Scandalo al sole, Estate violenta, Si tratta sempre di temi che vengono resi da Papetti pid nobili e pit dignitosi di quanto non lo fossero nella stessa colonna sonora dei films. Ma in pratica questa raccolta che comprende ben sedici brani e una vera parata di tutti i principali

success! del 1960. Una parata che ci ripresenea dei temi notissim: a tuttL ma in una veste da sfilata di moda: nuova, originale, elettrizzante. Ma quello che pitt conta ed e questo il punto che va a tutto onore di Fausto Papetti e il fatto che pur rendendo pit jazzistici i brani non si e staccato dalla melodia. Papetti ha operato come un chirurgo dalla mano leggerissima, non ha ampurato nulla, non ha drammatizzato o scarnificato 1 brani, ha solo modernizzato con giudizio, ha gettaco il suo spirito di jazzista al di sorto di una linea melodica che rimane viva e piacevole. E’ il punto di incontro fra Papetti ed il grosso pubblico: un punto perd che vuol dir molto e che non tradisce gli ideali per i quali Paperti si e barcuto in cucta la sua carriera. In turco questo a Papertti non e mancato l'apporto dei giovani d’avanguardia. Sopratutto, in quella sezione ritmica che e un poco il cuore pulsance di ogni esecuzione, fa spicco la personalita e l'abilicta di Pupo De Luca, un batterista che si e affermato a piu riprese e con intelligenza nel campo del jazz. Anche per Pupo De Luca e per i suoi compagni e stata la prova del fuoco perche le esigenze di un simile complesso non si fermano a quattro
battute messe git per forza, ma richiedono una ben dosata preparazione che pud durare anche dei mesi. Basta sentire |'afhatamento del complesso per rendersi conto che non pud nascere improvvisamente in uno studio di incisione ma che ha bisogno di un perfetto incontro tra capo-orchestra e gli uomini che l'assecondano nella ricerca voluta di un risultato che deve dire una parola nuova. E siamo sicuri che Fausto Papetti con questo suo disco non fara altro che confermare le buone prove gia fornite quest’anno e che hanno portato ad un successo che invano inseguiva da diversi
anni. E’ giunto il suo momento d’oro: un momento che durera a lungo perche le sue esecuzioni non si basano sull’effimera moda del momento ma sulla base ben pili precisa di una forza interiore di musicista serio, preparato, abilissimo.

PINO MAFFEI

 Самый первый альбом Фаусто Папетти "Sax Alto E Ritmi 1a Raccolta", 
выпущенный в 1960-ом году и с которого всё и началось.
Это единственная пластинка Фаусто, 
где на конверте можно увидеть самого маэстро.
ПРИЯТНОГО ПРОСЛУШИВАНИЯ.

Alto Saxophone – Fausto Papetti
Photography – Photocolor Parabola


FABBR. IN ITALIA DURIUM MILANO
MADE IN ITALIA
Rights Society: BIEM
Оцифровка: grecofu (rutracker.org)


ССЫЛКА:

 
СКАЧАТЬ ИЛИ ПРОСЛУШАТЬ










Комментариев нет:

Отправка комментария